Death Valley National Park


Caldissimo, Secchissimo, Bassissimo

In questo bacino al di sotto del livello del mare, la costante siccità ed estati con caldo record fanno della Death Valley una terra di estremi. Inoltre, ogni estremo ha un contrasto impressionante. Le cime più altre sono ricoperte di neve. Rari temporali fanno fiorire vasti campi di fiori. Oasi rigogliose fanno da rifugio a piccoli pesci, animali e l’uomo. Nonostante il suo lugubre nome (Valle della Morte), una vasta diversità di vita sopravvive nella Death Valley.

death-valley-1372714_1280Storia e Cultura
Sebbene i Twenty Mule Teams, cercatori d’oro coi loro carri, ed i pionieri dispersi rappresentino per molte persone l’estensione della storia umana nella Valle della Morte, essa iniziò molto prima e continua tuttora. I Nativi sono stati qui almeno fin dall’ultima era glaciale. Città e le miniere sono state costruite ed abbandonate. Recentemente, la Death Valley è diventato un Parco Nazionale amato, visitato da persone di tutto il mondo.

Natura e Scienza
Le cime innevate delle Panamint Mountains si stagliano per oltre 11000 piedi di altezza (3900 m) sul punto più basso della nazione, i -282 piedi (100 m circa) del Badwater Basin.

Il Parco Nazionale della Valle della Morte è aperto tutto l’anno.

death-valley-515_1280I moderni veicoli, in buone condizioni e con aria condizionata, di solito non hanno problemi ad affrontare un viaggio nel deserto, ma i viaggi estivi necessitano di maggior attenzione e un po’ di pianificazione extra.
Le temperature cominciano a diventare moderate, scendendo sotto i 40°C, solo dopo la metà di ottobre, perciò il picco della stagione turistica va dall’inverno a metà aprile, quando le temperature cominciano a superare nuovamente i 40°C.

I visitor center, le stazioni di contatto, i musei e le mostre danno informazioni sulle risorse del parco ed i luoghi più belli da vedere. La Death Valley Natural History Association, situata nei visitor centers e nelle contact stations, è ben fornita di materiale informativo sul parco.

I programmi guidati dei ranger sono disponibili dall’autunno alla primavera, quando le temperature sono moderate e le visite ed i campeggi raggiungono l’apice.

Ci sono nove campeggi con differenti stagionalità ed attrezzature. I campeggi a bassa quota, con l’eccezione del Furnace Creek Campground, chiudono durante i mesi estivi a causa delle alte temperature. Diversi campeggi a quote più alte sono aperti tutto l’anno.

Alloggi, camper stores, ristoranti, stazioni di sosta e aree di servizio sono presenti a Furnace Creek, Stovepipe Wells Village, Panamint Springs e nelle città adiacenti il parco.

Cosa vedere

Furnace Creek area

  • death-valley-badwater-4546_1280Badwater Basin: il punto più basso del Nord America, il bacino di Badwater è un paesaggio surreale tempestato di distese di sale. Forti temporali possono formare un lago temporaneo in questa zona. E’ vietato camminare sul sale quando fa caldo.
  • Harmony Borax Works, vecchie miniere di Borace.
  • Artist’s Drive: un percorso in auto suggestivo attraverso colline vulcaniche dalle mille sfumature. Il percorso è particolarmente bello al tramonto. Il percorso asfaltato di circa 15 km è a senso unico e percorribile soltanto da veicoli lunghi meno di 9m.
  • Dante’s View: il punto panoramico più mozzafiato del parco; questa veduta si trova a oltre 1700m sopra la Valle della Morte. La strada asfaltata che vi porta è accessibile a tutti i veicoli di lunghezza inferiore ai 9m.
  • death-valley-4550_1280Devil’s Golf Course: una immensa area di rocce salate erose dal vento e dall’acqua. La strada sterrata che vi ci porta è spesso chiusa dopo le piogge.
  • Zabriskie Point: circondati da un labirinto di rocce erose dal vento e dai colori vibranti, questa spettacolare vista è una delle più famose del parco. Zabriskie Point è famoso come luogo dove osservare l’alba ed il tramonto. Si arriva al viewpoint dopo una piccola camminata in salita dal parcheggio.
  • Twenty Mule Team Canyon

Nell’Area di Scotty’s Castle

  • Scotty’s Castle
  • Ubehebe Crater
  • Eureka Dunes
  • The Racetrack

Nell’Area di Stovepipe Wells

  • Mesquite Flat Sand Dunes
  • Salt Creek
  • Titus Canyon

Nell’Area di Panamint Springs

  • Father Crowley Vista
  • Wildrose Charcoal Kilns
  • Aguereberry Point

La guida turistica della Valle della Morte (http://www.nps.gov/deva/upload/Visitor-Guide.pdf – in inglese) è un buon punto di partenza dove trovare informazioni utili in un unico posto. Include pagine sulla sopravvivenza nel deserto, cosa vedere, passeggiate ed escursioni, mappa del parco, come programmare la propria visita al parco ed i servizi ai visitatori.



Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

Se state organizzando un viaggio negli USA, non esitate a servirvi di tutta l'esperienza che noi di Americhiamo vi mettiamo a disposizione, sotto forma di consulenza gratuita, personalizzata e senza obblighi di alcun genere (leggete qui per saperne di più su come funziona). Non esitate quindi a contattarci per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta, così come per richiedere la nostra consulenza gratuita e personalizzata!



Condividi:

Commenti chiusi