Canyon Experience

Il tour perfetto per immergersi nei parchi nazionali e nei grandiosi paesaggi del West.
Durata ideale del tour: 15 giorni.

Tappe principali:

  • Las Vegas, Nevada: la capitale mondiale del gioco d’azzardo. Città di luci, divertimento e dell’eccesso, famosa per il detto “what happens in Vegas, stays in Vegas” (ciò che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas)
  • Grand Canyon National Park: il più celebre canyon del mondo, visibile in tutta la sua magnificenza attraverso l’esplorazione del “South Rim” (la sponda meridionale). Una delle sette meraviglie del mondo.
  • Page, Arizona: cittadina di villeggiature sulle sponde del gigantesco Lake Powell, lago artificiale prodotto dalla Glen Canyon Dam. Nella zona, oltre al lago stesso, sono di grande interesse l’Antelope Canyon, uno dei più famosi slot canyon e pittoresca meraviglia naturale, e l’Horseshoe Bend, spettacolare ansa naturale del fiume Colorado.
  • Monument Valley: chi non ricorda questi giganteschi monoliti, resi famosi dal cinema Western, e in particolare dai film di John Ford?
  • Moab, Utah: vecchio paese di minatori, è diventato la base perfetta per visitare i tre parchi presenti nelle sue vicinanze. Il Canyonlands National Park, con i suoi paesaggi sterminati; il Dead Horse Point State Park, con le sinuose anse del fiume Colorado; e l’Arches National Park, con gli oltre 2000 archi naturali di arenaria, creatisi grazie all’erosione dell’acqua, del vento, e delle escursioni termiche.
  • Bryce Canyon National Park: anfiteatro naturale, anch’esso prodotto dall’erosione delle rocce sedimentarie, che ha creato i caratteristici pinnacoli (“hoodoo”) che popolano questo suggestivo parco, situato, nel suo punto più elevato, a quasi 3000 metri d’altitudine.
  • St. George, Utah: tipica città di provincia americana, nei pressi del confine con l’Arizona. Utile base dove dormire dopo aver visitato lo Zion National Park, il più antico parco nazionale dello Utah, con i suoi meravigliosi paesaggi fatti di slot canyon, torri, monoliti, fiumi e cascate.
  • Las Vegas, Nevada: ritorno a Las Vegas e fine dell’itinerario.

Chi ha a disposizione maggiore tempo, potrà facilmente aggiungere qualche tappa interessante a questo già entusiasmante itinerario, come:

  • Wupatki National Monument, Arizona: quel che resta di antichi insediamenti Anasazi, antico popolo nativo americano.
  • Four Corners Monument, l’unico punto degli Stati Uniti dove è possibile passare per quattro diversi stati con quattro salti!
  • Mesa Verde National Park, Colorado: un agglomerato di 4000 siti archeologici con i resti degli insediamenti costruiti tra il VII e il XIV secolo dagli Anasazi.

Se state organizzando un viaggio negli USA, non esitate a servirvi di tutta l'esperienza che noi di Americhiamo vi mettiamo a disposizione, sotto forma di consulenza gratuita, personalizzata e senza obblighi di alcun genere (leggete qui per saperne di più su come funziona). Non esitate quindi a contattarci per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta, così come per richiedere la nostra consulenza gratuita e personalizzata!



Condividi:

Commenti chiusi