In partenza il primo volo Italia-USA low cost

Oggi pomeriggio, 9 novembre 2017, decollerà da Roma il primo volo low cost verso gli Stati Uniti.

Norwegian Airways, compagnia europea emergente e terzo vettore a basso costo dietro Rayanair e easyJet, espande la sua rete allestendo una base a Roma Fiumicino. La compagnia aerea, già impegnata sul fronte del medio raggio, da oggi pomeriggio si impegnerà anche sulle tratte intercontinentali diventando una seria concorrente per Alitalia e per i rivali d’oltreoceano che per anni hanno tentato di opporsi al debutto della compagnia bianco-rossa norvegese anche sulle tratte intercontinenatli.

Questa prima rotta low cost dall’Italia verso gli Stati Uniti precede il lancio di quelle da Roma per Los Angeles dall’11 novembre 2017 e Roma per San Francisco-Oakland dal 6 febbraio 2018.

Il costo medio dei voli è inferiore ai 380 euro andata e ritorno (esclusi bagaglio in stiva, pasti durante il volo e prenotazione del posto) e inferiore a 900 euro in classe “premium” con bagagli e pasti inclusi.

Dopo due anni di battaglie legali con gli Stati Uniti, Norwegian è riuscita a coronare il sogno di Bjørn Kjos, fondatore e amministratore delegato della compagnia aerea, ossia volare a prezzi accessibili verso gli Usa dall’Italia e altri Paesi europei.

Norwegian, a differenza di Ryanair e al pari di easyJet, aderisce a tutte le normative sul welfare e contribuzione in vigore nel nostro Paese; questo dovrebbe mettere il vettore norvegese al riparo da turbolenze sindacali o politiche.

All’aeroporto di Roma, Norwegian conta un Boeing 787 Dreamliner che, da febbraio 2018, verrà affiancato da un identico aeromobile; con l’entrata in servizio di questo secondo velivolo, i voli verso gli Stati Uniti aumenteranno: i collegamenti verso New York-Newark saranno disponibili 7 giorni su 7, quelli per Los Angeles saranno 3 e invece 2 verso San Francisco-Oakland.

Ad oggi, questi sono i voli Norwegian in partenza da Roma:

  • 3 per gli Stati Uniti: New York (Newark), Los Angeles e San Francisco (Oakland);
  • 2 per la Norvegia: Oslo e Bergen;
  • 2 per la Svezia: Stoccolma e Göteborg;
  • 1 per la Danimarca: Copenaghen;
  • 1 per la Finlandia: Helsinki.
Condividi:

Commenti chiusi